Musica Maestro!

Il maestro come dispositivo con il quale si incontra la difficoltà e la si attraversa nell’eperienza, se si scrive il maestro nel cammino della vita, non si può essere esenti dall’invenzione.

L’invenzione si trova nella pratica dello strumento, nell’insegnamento, nell’incontro con il pubblico, nell’esercizio della parola, nel viaggio! E il maestro interviene a dire che con l’esercizio ci può essere la riuscita. Gli strumenti forniti dal maestro sono indispensabili per attraversare la difficoltà, l’ostacolo assoluto che sta lungo il percorso; l’inceppamento è sempre dietro l’angolo e allora occorre tornare al maestro, agli strumenti per elaborare e da qui riprendere il camino.

La musica fluisce se il maestro opera nel fantasma, e ciò vuol dire che le fantasie non vanno tolte anzi! E quando parliamo dell’improvvisazione, musicale o di altro tipo, questa improvvisazione non è del tutto libera poichè si combina con l’esperienza, con le regole e con gli insegnamenti.

 

Riccardo Loriggiola